Inganni Spirituali 3: aiutare gli altri

Condividi
7
Per aiutare gli altri si deve stare al di là del bisogno di aiuto. Sii felice per dare felicità. – Nisargadatta Maharaj
Pensare agli altri, ad aiutarli e servirli, può diventare in alcuni casi, una vera e propria fuga da se stessi.
Uno dei mille modi in cui si potrebbe finire per non occuparsi di sé, delle proprie frustrazioni, dei propri vuoti, insoddisfazione e infelicità.
Il problema è che questo modo di fuggire da sé e dalle proprie responsabilità verso se stessi, è molto più elegante e raffinato degli altri e proprio per questo più pericoloso e difficile da scovare.
Quando si fugge da sé in questo modo, le proprie attenzioni si rivolgono tutte agli altri e si ha un disperato bisogno di aiutarlipersone animali o più in generale salvare il mondo – nel vano tentativo inconsapevole di colmare i propri vuoti interiori, insoddisfazioni, e frustrazioni. Cosa che ovviamente non accadrà.
Si finisce così per aver bisogno degli altri e dei loro problemi.
E se malauguratamente l’altro non avesse problemi o non non li riconoscesse o non fosse pronto ad affrontarli o più semplicemente non volesse essere aiutato, ci si ostinerebbe ugualmente nella pretesa di aiutarli, diventando spesso anche aggressivi senza accorgersene.
A questo punto, quello che tipicamente accade è che, per proteggersi, l’altro non potrà che rispondere a tale invadenza, aggressività e presunzione con altrettanta aggressività o fuga o anche interrompendo definitivamente i rapporti
Uno dei peggiori danni del cattolicesimo e della newage è proprio l’aver facilitato, legittimato e valorizzato tale disarmonia nel dare, dimenticandosi di quanta umiltà richieda il ricevere, l’accettare la volontà e il libero arbitrio dell’altro e delle sue sofferenze.
Quando la “gratuità” nel dare aiuto nasce da simili stati interiori e malesseri, si va incontro inevitabilmente a sofferenza, delusioni, frustrazioni, recriminazioni, conflitti e si rovinano le relazioni.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Condividi
7

3 pensieri su “Inganni Spirituali 3: aiutare gli altri

  1. Questa lettura mi ha finalmente dato una chiave.. La cercavo da tempo!.. In sostanza ha liberato me dal senso di colpa..di incompiuto..di quell’ inadeguatezza…e di quella sensazione di fallimento che mi torturava. Da tempo..! Non riuscivo a mettere a fuoco questa rivelazione..Non riuscivo ad esprimerla in modo efficace e abbastanza credibile al mio ego.. Alla mia umanità..al senso critico che ho x me stessa!!.. Inoltre ho finalmente. compreso. chi mi stava accanto! .. Questa è stata una autentica illuminazione.. GRAZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *